Roma, rimonta storica: battuto il Barcellona di Messi 3-0, è semifinale

Adjust Comment Print

La Roma ha perso contro la Fiorentina. Il mio pensiero era all'ultimo allenamento in cui ero arrabbiato. Io me la prendo perché abbiamo il difetto di costruire poco. Angoli:. Recupero: 0' p.t., 4' s.t. Il goal di Dzeko al Nou Camp tiene accesa una flebile speranza, ma per ribaltare il verdetto dell'andata servirebbe un miracolo, tanto che il passaggio turno della Roma viene offerto a ben 30 volte la posta. Domani è l'occasione di dimostrare di voler fare qualcosa di importante.

MESSI? SA SEMPRE TROVARE IL MODO PER ESSERE DECISIVO - All'andata la Roma è riuscita a limitare Messi abbastanza bene: "È vero, ha saputo contenerlo bene, creandogli attorno una gabbia". Per Valverde (che forse non avrà Busquets) "non sarà facile". Speriamo di fare pochi errori e di sfruttare le occasioni che riusciamo a creare.

Prima dell'intervallo c'è lavoro per ter Stegen, che alza il pallone in corner sul colpo di testa di Džeko. Nella sua classifica dei portieri piu' forti in circolazione ci sono "De Gea, Neuer e Buffon, che sta ancora attraversando un buon momento".

"Chi dice che giochiamo con questo sistema?" La mentalità la dobbiamo costruire a casa nostra, dentro a Trigoria.

Cosa può fare la Roma? Abbiamo un vantaggio, ma non possiamo giocare solo in funzione di quello. Come capita con le grandi star del cinema o della musica. In avanti quindi sono favoriti El Shaarawy e Florenzi sulle fasce, al centro ci sarà Dzeko. Dovremo fare attenzione anche noi a Dzeko e agli altri.

Il gol finale del 3-0 lo ha segnato il difensore greco Manolas, visibilmente emozionato dopo il fischio finale, un pò come tutto lo stadio e i tifosi presenti al loro interno. Noi abbiamo Messi e questo condiziona l'approccio dei rivali. Messi? Ogni squadra prova a tenere fuori dal gioco i migliori interpreti degli avversari. Dobbiamo credere in qualcosa di importante. Per me basta fargli vedere la partita col Chelsea in casa, con quella prestazione e convinzione. Siamo stati un po' sfortunati negli episodi. "Dalla Cantera. La mentalità si è creata negli anni, non in cinque giorni".

Cosa cambia rispetto all'andata sotto il punto di vista di stimoli? Che partita hai visto? La fase difensiva deve essere fatta al meglio, anche quando siamo dall'altra parte.

Interrompe Di Francesco: Per me Radja può giocare benissimo in una grande squadra, domani deve dimostrarlo. Al 77′ Firmino trova il gol che ribalta il match scrivendo i titoli di coda sulla Champions del Manchester City anche quest'anno. Si sente lei quello giusto per portare la mentalità vincente? Il ritmo è serrato ma con l'organico che abbiamo facciamo affidamento l'uno con l'altro.

Comments