Milan-Sassuolo 1-1, Kalinic risponde a Politano

Adjust Comment Print

Un aspetto, questo, colto anche da quotidiani locali come la Provincia di Como: "Milan, c'è il Sassuolo però Gattuso guarda più avanti", il sommario "Il tecnico confermato nei giorni scorsi parla del mercato "Niente rivoluzioni". Ha sbagliato qualcosina con l'Inter ma ha fatto una buona prova, ma ha fatto meglio nel derby piuttosto che contro l'Inter Jack. Sale, invece, a 30 il Sassuolo che mantiene tre punti di vantaggio sulla zona calda.

Il match, di scena a San Siro, non ha regalato particolari emozioni nella prima frazione di gara e le due squadre sono andate negli spogliatoi sullo 0 a 0.

Le scelte dei rispettivi allenatori per il posticipo della 31° giornata.

I soliti errori. Per lo svizzero questa non è una bella stagione. Ha fatto ottimi interventi così come altri, i complimenti vanno a tutti per la partita importante che è stata offerta. Nullo il Sassuolo, che tiene praticamente inoperoso Donnarumma. "A complicare la strategia del Milan, vicino al gol in almeno tre occasioni nei primi minuti, è intervenuta la variabile Consigli che, con un miracolo su Kessie dopo 58" e altri due interventi risolutivi in area, ha saputo mantenere l'equilibrio in campo anche sulle conclusioni successive di Çalhanoglu e Suso.

MILAN-SASSUOLO 1-1- Un pareggio interno che interrompe, forse definitivamente, la rincorsa del Milan verso l'obiettivo Champions League. Il Sassuolo è l'ultima squadra in Serie A per percentuale realizzativa (7%) e la penultima per percentuale di tiri nello specchio (38%).

La rinuncia a Babacar fa capire quali sono le intenzioni del Sassuolo: l'assenza di Magnanelli suggerisce a Iachini di privarsi anche del centravanti per infoltire il centrocampo e chiudere gli spazi.

Ed è stato proprio in uno di questi momenti di calo che il Milan è andato in svantaggio, subendo un goal del Sassuolo segnato da Politano.

La prima vera occasione per gli ospiti arriva al 36′ con Politano che fa partire un tiro dal limite dell'area diretto sul primo palo: Donnarumma respinge la palla su cui si avventa Acerbi ma viene anticipato dallo stesso estremo difensore. Ho variato alcune cose sul piano tattico, e in questo senso la squadra ha risposto bene.

Comments