Storico accordo Sky-Mediaset: le due aziende verso un'unica pay tv

Adjust Comment Print

Solo qualche mese fa era guerra senza esclusione di colpi quella tra Sky e Mediaset, ma oggi è arrivata l'ufficialità di un accordo che ha dell'incredibile: i canali di Premium saranno visibili gratuitamente sull'emittente satellitare.

Il secondo accordo invece porterà Sky a presentare un'offerta per alcuni canali disponibili a pagamento sul digitale terrestre.

A questo pacchetto di canali di cinema, serie tv e intrattenimento, si potrà aggiungere anche un altro pacchetto dedicato allo sport che includerà una selezione dei grandi eventi sportivi di Sky, anche in Alta Definizione.

Se il sogno della pay-tv made in Italy sembra tramontato la famiglia Berlusconi, trovando l'accordo con Murdoch, continua a svolgere un ruolo imprenditoriale di rilievo, considerando che sul piano dei contenuti cinema può contare sulle società di produzione e distribuzione come Medusa e Taodue e sui film della Warner Bros e dell'Universal. Sky permetterà a Premium di mandare su satellite determinati pacchetti che gli abbonati Sky non potevano vedere, mentre Premium concederà a Sky la possibilità di lavorare sulle frequenze del digitale terrestre.

Sky distribuirà la sua offerta Tv via internet grazie a una nuova versione di Sky Q - il box di ultimissima generazione che ha fissato i nuovi standard dell'esperienza televisiva in Italia - che dal 2019 potrà funzionare anche via internet oltre che via satellite.

Per gli abbonati Premium non cambierà assolutamente nulla, anche se a partire dalle prossime settimane verranno contattati per proporre l'attivazione di due canali vetrina che offriranno una panoramica dei migliori contenuti Sky. In questo senso lo sbarco sul digitale terrestre garantito dall'accordo con Mediaset rende Sky presente a 360 gradi su tutti i dispositivi.

Inoltre è previsto un ulteriore diritto di opzione da parte di Mediaset di vendere il proprio ramo "Operation pay" a Sky, ed il conseguente obbligo di acquisto da parte di quest'ultima.

L'accordo tra Sky Italia e Mediaset, annunciato il venerdì prima di Pasqua a mercati chiusi (qui l'articolo per capire come cambierà l'offerta dei due operatori), piace al mercato. Un assett, quello della Coppa Italia, che nella nuova geografia delle relazioni del nostro scenario dei media nessuno si sorprenderebbe, a questo punto, se finisse a Cologno come i Mondiali di calcio.

Ma l'accordo fra Sky e Mediaset porta con sé anche diverse altre conseguenze dirette per gli utenti.

Comments