Il cordoglio di Mattarella per la morte di Fabrizio Frizzi

Adjust Comment Print

Tanti i volti noti presenti: Simona Ventura, Anna Foglietta, Paola Cortellesi con il marito Riccardo Milani, Zoro, Paola Saluzzi, il grande amico Max Biaggi, Emanuela Aureli, Paolo Bassetti di Endemol, Max Tortora, Marco Columbro e Flavio Insinna.

Su Facebook infatti alcuni profili di animalisti e vegani sono pieni di attacchi e offese contro il conduttore de L'Eredità, marito e padre, che da poco aveva spento solo 60 candeline. Così su instagram il ricordo dell'Admo, l'associazione italiana donatori di midollo osseo, a cui il presentatore era iscritto.

La morte di Fabrizio Frizzi lascia un vuoto nel cuore di tutti noi. Una folla di migliaia di persone fuori, ad aspettarlo per un'ultima volta. Il suo ruolo di doppiatore lo fece amare anche dai più piccoli, tanto che la frase "Ho un serpente nello stivale!". A ricordarlo, inoltre, nella puntata di martedì 27 marzo anche Alessia Marcuzzi che prima di dare il via alla decima puntata dell'Isola dei Famosi, ha voluto dedicare un pensiero all'amico e collega. Il 18 febbraio 2009, infatti, è stata pubblicata la storia "I Bassotti e gli insoliti ignoti", dove i furfanti partecipano al quiz Soliti ignoti - Identità nascoste condotto da Paprizio Sfrizzi, versione topoliniana del Frizzi nazionale. Troppa la tristezza, la commozione di chi ci ha lasciati troppo presto.

"Le persone, davanti alle telecamere, sono gentili ma quando si spengono spesso non sono così cordiali". Un gentiluomo. Non un figurante in un mondo di attori. Era anticonformista. Accettava di scattarsi un selfie in compagnia del pubblico, quello che lo ha sempre amato, fino alla fine dei suoi giorni.

Una foto dei due che li ritrae sorridenti in vesti teatrali. Scherzavamo sempre. Non c'è mai stato un momento di tristezza tra di noi, nemmeno dopo la malattia. Abbiamo condiviso momenti professionali meravigliosi e altri, privati, in cui mi raccontavi le tue sofferenze e le angosce che gli ipocriti che oggi ti rimpiangono, ti avevano causato. Nella stagione teatrale 2000/2001 gira l'Italia in tournée con la commedia Lo sbaglio di essere vivo, recitando accanto a Mascia Musy ed Ennio Coltorti; segue, nel 2010, la pièce Attico con vista...vendesi, rappresentata al Teatro Manzoni di Roma. Fabrizio pare sapesse delle sue condizioni molto gravi ma ha sempre continuato ad andare in onda con il sorriso stampato in faccia.

Comments