Huawei lancia smartphone P20, punta tutto sulle foto

Adjust Comment Print

A Parigi, oggi Huawei ha presentato finalmente al mercato i nuovi smartphone Huawei P20, Huawei P20 Pro, mentre il loro fratellino - minore - Huawei P20 Lite ha debuttato già da una decina di giorni. Sulla parte frontale, incastonato nel bordo superiore del display, trova posto il tanto chiacchierato notch che ospita l'altoparlante e la fotocamera frontale: una caratteristica che sembra destinata a divenire uno standard nel segmento mobile. Punto di forza è l'intelligenza artificiale integrata, che riconosce se nell'obiettivo c'è un gatto o un cane, la neve o dei fiori, un tramonto, una cascata o una persona, e si regola di conseguenza.

Huawei P20 sarà disponibile al prezzo di 679 Euro per la versione con 4GB di RAM e 128GB di memoria interna UFS non espandibile, mentre P20 Pro arriva a ben 899 Euro per la versione 6/128GB.

Per quanto riguarda quest'aspetto nei nuovi dispositivi troviamo un avanzato sistema di fotocamere per catturare più luce, più dettagli e più bellezza, con una rivoluzionaria fotocamera Leica tripla e 5x Hybrid Zoom su HUAWEI P20 Pro e una doppia fotocamera Leica su HUAWEI P20.

Ma prima facciamo un passo indietro: l'azienda cinese definì le nuove aspettative della fotografia da smartphone col lancio del Huawei P9, il primo terminale con doppia fotocamera realizzata in partnership con Leica, ma l'esordio della serie Huawei P20 rende la riproduzione di immagini di qualità professionale un'esperienza alla portata di tutti. Kirin 970 è un processore ottenuto con processo costruttivo a 10 nm octa-core, composto quindi da una CPU a 8 core, per la precisione 4 Cortex-A73 da 2,4 GHz e 4 Cortex-A53 da 1,8 GHz, coadiuvato da una GPU da 12 core di nuova generazione, una Mali G72MP12. Nel modello di Huawei il notch è decisamente più piccolo rispetto a quello di Apple.

E' un'indiscrezione interessante quella lanciata poche ore fa dai colleghi di AndroidWorld che, citando una fonte particolarmente affidabile, tornano a parlare del prezzo di Huawei P20 Pro.

Ma non è finita qui: Huawei ha molto insistito sulla sua nuova intelligenza artificiale, che supporterà l'utente durante ogni scatto. Inoltre, HUAWEI AIS ferma scatti notturni per immagini a lunga esposizione anche senza un treppiede. Il nuovo modello va così ad ampliare la fascia alta del produttore asiatico, assieme a Mate 10 Pro e P20 Pro. Le dimensioni sono piuttosto compatte, pur integrando un ampio display.

Confermate sulla versione Pro le tre fotocamere da 40megapixel con apertura da f/1.6, 8megapixel con apertura f/2.4, zoom 3X e stabilizzazione ottica ed infine 20 megapixel monocromatica con apertura da f/1.8. Sul retro sono presenti ben tre fotocamere, mentre il lettore di impronte digitali è posizionato sulla parte frontale. Il primo sensore dispone di ben 40 MP (f/1.8) a cui si affiancano un sensore da 20 MP in bianco e nero (f/1.6) ed un sensore da 8 MP (f/2.4.). Sul fronte software, il Huawei P20 Pro dispone di Android Oreo 8.1 con interfaccia proprietaria EMUI 8.1. Il display si unisce in modo armonioso ai bordi arrotondati, garantendo una presa confortevole. Altre caratteristiche comprendono lo sblocco con riconoscimento facciale 3D, sensore d'impronte digitali con Smart Touch di navigazione, funzionalità 'Knuckle' (doppio tocco sullo schermo) per la rapida acquisizione di schermate, attivazione di registrazioni video delle azioni sullo schermo, passaggio da un'applicazione all'altra, divisione dello schermo in due parti.

Comments