Fecebook: affonda a Wall Street, -5,20%

Adjust Comment Print

E, soprattutto, che cosa si può fare per evitare che la cosa si ripeta anche in futuro? Dati che sarebbero stati utilizzati per influenzare il voto sulla Brexit e a favore della campagna di Donald Trump.

Perché ne parliamo adesso? Secondo secondo quanto rivelato dall'inchiesta giornalistica del Guardian e del New York Times, solo negli Stati Uniti, i profili violati sarebbero stati cinquantuno milioni. È stata oggetto, inoltre, di almeno due interrogazioni parlamentari nel Regno Unito.

Secondo quanto riporta il Guardian, alcuni responsabili della Cambridge Analytica hanno ammesso davanti a una telecamera nascosta di aver utilizzato messaggi "non attribuibili e impossibili da tracciare" per far vincere le elezioni ai propri clienti.

Aver 'prelevato' i dati di 50 milioni di utenti Facebook e averli usati per influenzare le campagne elettorali è di per sé molto grave, ma in realtà ha solo scoperchiato il vaso di Pandora. A questo punto clicchiamo sull'app che vogliamo eliminare, scorriamo lo schermo fino in basso e scegliamo Rimuovi applicazione.

Navigando nel sito di CA si scopre che l'azienda ha operato anche in Italia, precisamente nel 2012. Provo a semplificare al massimo, saltando anche qualche passaggio, (mi perdonino i nerd): la Cambridge Analytica aveva progettato la strategia di profilazione e diffusione di contenuti targettizzati e segmentati, ma aveva un'arma scarica: c'era bisogno di una enorme mole di dati per funzionare. Facebook non intende però restare a guardare.

Il compito di Parakilas era quello di indagare sulle violazioni dei dati da parte di sviluppatori, in casi simili a quello che ha coinvolto Cambridge Analytica e si è detto deluso dei suoi superiori, che non avevano ascoltato i suoi avvertimenti.

In tutto questo Facebook è vittima o complice?

Nel 2015 Aleksandr Kogan, un altro ricercatore di Cambridge aveva sviluppato un'applicazione chiamata "thisisyourdigitallife". La società ingaggia Kosinski.

Come ha twittato Edward Snowden "Facebook fa soldi sfruttando e vendendo i dati della vita intima e privata di milioni di persone".

Il reporter dell'emittente britannica ha finto di lavorare per la vittoria alle elezioni locali nello Sri Lanka, registrando gli incontri con i rappresentanti della Cambridge Analytica, compreso il CEO Alexander Nix, mentre spiegavano il funzionamento della loro strategia.

Jacopo hai definito quello di Cambridge Analytica "il più grande scandalo della politica nell'era 4.0", cosa intendi? Facebook perde il 6,8% e porta con se tutto il settore tecnologico americano.

La società del miliardario Robert Mercer ha acquisito nel corso del tempo molte informazioni ottenute tramite i "broker dei dati", che sono a loro volta delle società che si occupano di raccogliere informazioni di qualsiasi genere sulle abitudini e sui consumi delle persone. "Per ulteriori informazioni sulla rimozione di questi dati, contatta 'nome app' o visita la Normativa sulla privacy di 'nome app'". Cosa che però, evidentemente, non è accaduto, visto che sono stati utilizzati nella campagna elettorale di quell'anno.

Comments