ROMA. Champions: urna terribile,Juve e Roma con grandi Spagna

Adjust Comment Print

Juventus-Real Madrid, le parole di Allegri sul sorteggio Champions - Alla vigilia del match contro la Spal, nella 29a giornata di Serie A, la Juventus ha scoperto chi dovrà affrontare nei quarti di finale di Champions League. Primo: Cristiano Ronaldo ha segnato in tutte le cinque sfide di Champions League contro la Juventus, per un totale di sette reti, e a partire dai quarti di finale della scorsa edizione ha segnato 22 gol in 13 presenze in Champions.

Sì, alla "Vecchia Signora" è toccato il Real Madrid, ma l'attuale squadra spagnola non sembra essere la stessa di qualche mese fa. Più interessante l'annotazione di Monchi, il manager della Roma, il quale sostiene che "in Champions è più facile perché i giocatori si caricano da soli".

Per quanto riguarda gli altri due accoppiamenti usciti dal sorteggio Champions di Nyon, ci saranno la sfida del Siviglia di Montella al Bayern Monaco ed il derby inglese tra Liverpool e Manchester City. La Juventus, anche grazie alle tante alternative che la panchina riserva all'allenatore, propone spesso diverse soluzioni di gioco. "La vedo forte, come l'anno scorso, è una squadra competitiva, sarà difficile". Solo due volte invece la Roma ha affrontato il Barcellona sempre ai gironi di qualificazione, quattro le partite in totale. Non tutti però pensano che la Juventus possa battere il Real: stando al sondaggio pubblicato sulla pagina Facebook di Calciomercato.it (vota anche tu). Il Real è sì nel giardino di casa, ma anche nell'ultimo torneo rimastogli: la pressione su Zidane, che "salta" se non vince la coppa è alta.

CHANCE DI SEMIFINALE - "E' una doppia sfida delicata, la Juventus se attaccata ha i contropiedisti giusti per fare male e la difesa del Real non è insormontabile". Contemporaneamente si giocherà Liverpool-Manchester City. Ultimata la cerimonia, alle 13, si passerà all'Europa League: in ballo c'è la Lazio di Inzaghi, che ieri si è imposta 2-0 a Kiev, conquistando il pass.

Le urne hanno deciso i loro verdetti e lo hanno fatto facendo pensare ai ragazzi di Allegri, che sarebbero potuti essere più fortunati e non incontrare ai quarti la squadra che questo torneo lo ha vinto il maggior numero di volte.

Comments