Maltempo, ancora pioggia a Latina e nel Lazio: allerta con codice giallo

Adjust Comment Print

Il Milan rischia di saltare anche questa giornata di campionato.

Temperatura massima attorno a 9°C, minima attorno a 7°C.

Per quanto riguarda la giornata di oggi, mercoledì 7 marzo, cieli parzialmente nuvolosi, con nubi pomeridiane associate a deboli piogge. Vediamo nel dettaglio cosa aspettarci. Tanta neve sulle Alpi dai 1300/1700 metri, a tratti più in basso su quelle occidentali, con accumuli anche di mezzo metro dai 2000-2200 metri di quota. Al primo mattino e dopo il tramonto formazione di foschie dense o banchi di nebbia sulle aree pianeggianti. Nel nord Italia resisteranno forti le piogge e gli acquazzoni e potrebbero arrivare anche delle nevicate copiose. "Già, perché l'allerta l'allerta è anche di carattere idrogeologico per effetto dei fenomeni temporaleschi caratterizzati da una incertezza previsionale e rapidità di evoluzione". Sull'Appennino toscano i fenomeni risulteranno più decisi.

"Ora ci sarà una pausa, il grosso del fronte passerà tra le 10 e le 14", ha riferito il consigliere Gambino del comune di Genova. In altre parole, anche in presenza di fenomeni di pioggia non intensi il contributo del manto nevoso, potrà quindi determinare smottamenti e cadute di materiale dai versanti e portate nei corsi d'acqua tali da poter causare allagamenti o problemi di deflusso. Tuttavia, nel corso del week end, assisteremo ad un nuovo peggioramento delle condizioni meteorologiche. Avranno invece intensità significativa i rovesci sui settori montani di ponente, con alta probabilità di temporali forti o organizzati su tutti i settori.

Ciò che stupisce soprattutto è l'anomalo caldo al Sud Italia mentre al nord, come vi abbiamo anticipato le piogge saranno copiose. Aumenteranno sul resto del territorio.

Rovesci di un certo peso si faranno notare sulla Toscana, l'Umbria, il Lazio e la Sardegna settentrionale. Nel pomeriggio arriveranno dei rinforzi. Sul centro levante attenzione ai venti meridionali di burrasca. Al Nord deboli e di direzione variabile, sulla Pianura Padana orientali. Mare molto mosso, localmente agitato dal pomeriggio su BC. Temperature stazionarie, venti tesi da Ovest, mari molto mossi.

Comments