Morto Astori: Diecimila persone ai funerali, delegazioni di tutti i club

Adjust Comment Print

Per motivi di sicurezza, il pubblico non può accedere in chiesa dove sono ammessi solo i familiari e i parenti del capitano della Fiorentina, assieme alle autorità e alle delegazioni delle altre squadre. Dalle 16,30 di oggi tifosi e sportivi hanno iniziato a sfilare davanti alla salma del capitano della Fiorentina per l'ultimo saluto. Presenti tutti i giocatori della Fiorentina, sia della primavera, sia della prima squadra. In collegamento con la Basilica di Santa Croce a Firenze, Federica Panicucci e i suoi ospiti hanno ricordato l'uomo nello studio di Mattino 5. Per l'Inter ci sono Zanetti, Spalletti, Ranocchia, Borja Valero e Vecino, ex compagni di squadra di Astori.

C'è pure la delegazione della Juventus, con Giorgio Chiellini, Gianluigi Buffon, Daniele Rugani, Mattia De Sciglio, Andrea Barzagli, Miralem Pjanic, Claudio Marchisio e Massimiliano Allegri. Al termine della funzione religiosa hanno reso omaggio al feretro anche le autorità e molti giocatori presenti alla cerimonia.

Presenti ovviamente Diego e Andre Della Valle, il sindaco di Firenze Dario Nardella e Matteo Renzi, grande tifoso della Fiorentina. Quindi ho avvertito l'esigenza di unirmi alle migliaia di persone che hanno stazionato per giorni fuori dai cancelli dello Stadio Artemio Franchi e appeso una sciarpa, uno striscione, una bandiera, oppure hanno portato semplicemente un mazzo di fiori. Davide significa amato. Tu sei semplice, diretto, pragmatico. Hai il dono della lingua universale del cuore, dono di pochi eletti. Tua mamma, tuo papà devono sapere che non hanno sbagliato una virgola con te. Sento il dovere, per questo, di dire a Francesca e ai genitori e fratelli che tanto affetto non vuole togliere nulla al loro dolore, che resta unico e che come tale, incommensurabile, riconosciamo. Ecco cos'eri per noi: la nostra luce. Sei stato con noi sei anni. C'è chi la mette in pericolo e chi non rispetta la vita degli altri. La società viola ha rinnovato il contratto al calciatore anche per la prossima stagione, decidendo di devolvere i soldi alla fidanzata e alla figlioletta del capitano, Vittoria.

Comments