Napoli-Lazio streaming del match del San Paolo

Adjust Comment Print

Il Napoli ha la difesa meno battuta del campionato, mentre gli ospiti hanno il secondo miglior attacco.

Un girone di andata concluso a quota 40 punti, record assoluto dall'introduzione dei 3 punti. La sfida della stagione precedente fu, invece, la più larga vittoria che la storia ricordi del Napoli sulla Lazio: finì 5-0 con i gol di Higuaín (2), Allan, Insigne e Gabbiadini.

Il Napoli scenderà in campo con il consueto modulo 4-3-3.

Simone Inzaghi conferma la linea a tre difensiva. Dal Chievo in poi turn-over ragionato, senza mai prescindere dal trio Parolo-Leiva-Milinkovic Savic. Una bruttissima tegola quella del terzino algerino che si era reso protagonista di un recupero lampo dall'infortunio: Ghoulam da alcuni giorni aveva ripreso ad allenarsi con i compagni e per lui si ipotizzava un ritorno almeno in panchina gia' a meta' mese, con la ripresa delle coppe. I capitolini, che arrivano da due sconfitte consecutive in campionato, hanno necessità di fare punti per difendere il terzo posto, utile per qualificazione alla prossima edizione della Champions League. In più De Vrij non è ancora al 100%: mercoledì è stato fermato a scopo precauzionale e resta da vedere se sarà in campo. "Noi abbiamo lavorato bene, ho dato un giorno libero perché venivamo da un tour de force e credo che domani faremo una partita importante".

20 reti in campionato per Immobile, 7 impreziosite da 8 assist per Luis Alberto. Problemi in settimana anche per Albiol, Hysaj e Mertens, ma la sensazione è che gli ultimi due, che ieri hanno lavorato in gruppo, stringeranno i denti per rendersi disponibili dal primo minuto.

Mertens c'è. Segnali confortanti dalla seduta di rifinitura: Mertens si è allenato con i compagni, ha svolto praticamente tutto, partitina, cambi di direzione, accelerazioni. Sulla chioma bionda di Luis Alberto meglio sorvolare! Dopo essersi sbloccato con il gol vincente a Bergamo contro l'Atalanta, ha messo a segno una doppietta contro il Bologna (bellissima la prima rete) e il gol fantastico a Benevento. La sconfitta per 2-1 contro il Genoa di lunedì scorso è stata particolarmente sorprendente, con il caso anche Felipe Anderson da gestire. "Andiamo a Napoli a giocare la nostra partita consapevoli che dovremo essere super concentrati". Milinkovic-Savic e Lulic rientrano dalla squalifica e possono essere decisivi per rialzare le sorti delle Aquile. A centrocampo Lucas Leiva in regia con Paolo e Milinkovic mezze ali mentre sulle corsie esterne Marusic e Lulic. Nella lotta scudetto non sono ammessi passi falsi.

Comments