Serie A, Benevento-Napoli 0-2: Mertens-Hamsik, azzurri nuovamente primi

Adjust Comment Print

I bianconeri, vittorioso all'Allianz Stadium per 7-0 contro il Sassuolo, hanno scavalcato in classifica di nuovo gli azzurri che vorranno riprendersi la prima posizione questa sera affrontando il Benevento.

A dirigere la gara sarà il bancario 37enne Marco Di Bello di Brindisi, un nono anno di cui ben sette in serie A. Nella massima serie ha già diretto 67 gare, con 34 successi delle squadre di casa, 16 pareggi, 17 successi delle compagini in trasferta, 24 rigori concessi e soltanto 2 espulsi. Di Bello, però, si affida al Var e il penalty viene annullato per un fuorigioco di Sandro: è lui a dare il via all'azione.

Al 15′ Hamsik spreca un'ottima occasione da due passi dalla porta di Puggioni. Al 14esimo Insigne dà la scossa alla squadra colpendo la traversa su pallonetto; il colpo vincente lo assesta poco più di 5 minuti dopo Mertens che con un tiro-cross beffa un non incolpevole Puggioni. Il Napoli controlla senza problemi, il Benevento non riesce a pungere.

Sfida impossibile per il Benevento, ma i ragazzi di De Zerbi hanno il dovere di crederci anche se di fronte troveranno la capolista Napoli. In difesa Costa non è al meglio ma proverà ad esserci. Il Napoli cerca poi il 3-0 per chiudere il match, non può segnare però Mertens che esce dal campo per una contusione alla caviglia dopo il fallo di Djimsiti.

Ancora un botta e risposta: la Juve ci sorpassa, ma nel derby di Benevento ci riprendiamo il primato.

60 - Il Napoli sale a quota 60 punti in classifica dopo lo 0-2 di Benevento. Ricordiamo inoltre che potrete seguire la partita in diretta testuale sul nostro sito con pre-partita dalle ore 18.45. Una partita che ha visto il Napoli soffrire inizialmente, ma poi prendere il largo grazie alla qualità del gioco e alle giocate dei singoli, come nel caso della prima meravigliosa segnatura di Mertens con uno splendido pallonetto.

Al 65° gran palla di Hamsik al volo, filtrante, per Mertens, l'attaccante è anticipato da Puggioni, sulla ribattuta il tiro di prima intenzione di Callejon respinto dalla difesa a pochi metri dalla porta.

Benevento: Puggioni, Letizia, Djimsiti, D'Alessandro, Cataldi, Costa, Venuti, Sandro (38'st Del Pinto), Djurcic (22'st Memushaj), Guilherme, Brignola (17'st Coda).

NAPOLI (4-3-3): Reina 6; Hysaj 6, Albiol 6, Koulibaly 5,5, Mario Rui 6; Allan 6,5, Jorginho 6 (dal 78′ Diawara), Hamsik 7 (dal 70′ Zielinski 6); Callejon 6,5, Mertens 7,5 (dal 76′ Rog 6), Insigne 6,5.

Comments