Atalanta, Gasperini è raggiante: "Il Napoli soffre sempre con noi…"

Adjust Comment Print

Inizia nel peggiore dei modi il 2018 per Sarri, che decide di ricorrere a un ampio turn over e rinunciare dall'inizio a Mertens e Insigne.

Le probabili formazioni delle due squadre.

. Al 50′ dopo una lunga cavalcata sulla sinistra Gomez scodella una palla in area, confuso batti e ribatti e Castagne è più bravo e rapido di tutti a infilare la palla in rete. La squadra orobica conferma le buone impressioni destate finora. Azzurri in difficoltà per larghi tratti dopo lo svantaggio, sia in fase difensiva che offensiva.

Il Napoli si mostra piuttosto molle, privo della reattività necessaria per riprendere campo e dettare i giusti tempi di gioco. Si sente a centrocampo l'assenza di un palleggiatore come Jorginho. Dentro anche Allan per Ounas.

Napoli in campo con tanti outsider.

Parte bene la squadra di Maurizio Sarri, che spreca diverse occasioni con Callejon, Rog, Ounas e Zielinski. All'81' è un Papu Gomez imprendibile quello che salta Chiriches e firma il raddoppio.

In campionato il Napoli è primo in classifica con 48 punti e si è laureato Campione d'inverno nell'ultimo turno del 2017, con un punto di vantaggio sulla Juventus.

Parliamo di due tra le maggiori realtà che il calcio italiano abbia saputo esprimere nel corso di questi ultimi anni.

La prima occasione del match la firma Callejon al 7'. Al 23' una rovesciata di Ounas finisce fuori. Assente Giaccherini che non si è allenato, in via precauzionale, per un leggero affaticamento muscolare.

L'ATALANTA PASSA. La squadra di Gasperini sblocca il risultato con Castagne, bravo a raccogliere la corta respinta di Mario Rui sulla conclusione di Cornelius. La reazione del Napoli è al di sotto delle attese.

La partita- Il Napoli, con Insigne e Mertens dalla panchina, non riesce a muovere il pallone con la solita velocità. Le danze si riaprono un paio di minuti dopo a causa di clamoroso errore di Berisha inuscita: Mertens di testa accorcia le distanze. Il suo gol serve a poco.

Comments