MotoGp, trionfa Dovizioso Valentino fuori

Adjust Comment Print

Lui ci ha provato fino all'ultimo, non molla proprio mai.ha rischiato anche di cadere e quello mi ha dato l'ultima chance che ho saputo sfruttare. Dovizioso sembrava non riuscire a tenere il passo dei primi, con Danilo Petrucci in fuga e Marquez al suo inseguimento. Dietro le due Yamaha e Dovizioso tentano il recupero. Petrucci stacca Lorenzo e lo infila conquistando la prima posizione.

Ottimo quarto posto per Iannone (Suzuki). Nel frattempo Lorenzo è scivolato in settima posizione e viene attaccato da Rossi e Viñales.

Il trio di testa composto da Petrucci, Marquez e Dovizioso intanto fa il vuoto. Da registrare la caduta di Valentino Rossi, avvenuta all'ottavo giro. I due che lottano per il campionato in duello fino all'ultima curva. Buoni i tempi del venerdì e buono il quarto posto delle FP3 che gli è valso l'accesso diretto alla Q2 delle qualifiche.

Ai microfoni di Sky Dovizioso ha rivelato tutta la sua sorpresa nell'essersi ritrovato così competitivo in gara, dopo il 9° posto in qualifica: "Oggi è stata una bella botta, bellissima". Nel MotoGp del Giappone 2017, infatti, lo spagnolo della Honda ha l'opportunità di mettere una seria ipoteca sul Mondiale.

Dall'altra parte, c'è un Marc Marquez che è rimasto scottato dalla sconfitta all'ultimo giro, ma che guarda già avanti e intanto porta a casa il centesimo podio in MotoGp. "Sono felice per Dovizioso e per Ducati". Sul circuito di Motegi diluvia e Marquez allunga.

Invece no. Al giro undici, dal nulla, ecco il giro veloce di Dovizioso. Un'imbarcata dello spagnolo favorisce il rientro del pilota della Ducati.

Gara emozionante quella della Motgp nhel Gran Premio del Giappone.

Quasi passato in secondo piano, Danilo Petrucci completa il podio con una grandissima terza posizione.

Il miglior risultato della stagione arriva sul bagnato di Motegi.

MOTO2 - COSì AL TRAGUARDO 1) Alex Marquez, Kalex; 2) Xavi Vierge, Tech 3; 3) Hafizh Syahrin, Kalex; 4) Francesco Bagnaia, Kalex; 5) Mattia Pasini, Kalex; 6) Takaaki Nakagami, Kalex; 7) Miguel Oliveira, KTM; 8) Franco Morbidelli, Kalex; 9) Dominique Aegerter, Suter; 10) Lorenzo Baldassarri, Kalex. Se le sono date di santa ragione, onorando la battaglia per il mondiale. Il sogno mondiale continua quando mancano appena tre GP.

Comments