MotoGp, Rossi: "Sul bagnato possiamo fare una bella gara"

Adjust Comment Print

In condizioni di bagnato, il pilota della Yamaha non è riuscito ad essere veloce nella FP3 e quindi è stato costretto a passare dalla Q1, nella quale ha clamorosamente mancato l'accesso alla Q2. Il fine settimana di Motegi per il Gran Premio del Giappone, classe MotoGP, è infatti cominciato in salita per Valentino Rossi e per il suo compagno di squadra Maverick Vinales. "Il pilota italiano sulla pista bagnata dalla pioggia ha fatto registrare il miglior crono, 1'54" 877, davanti alla Honda di Marc Marquez, +0" 043, caduto senza conseguenze sul finire della sessione, e alla Aprilia Racing Team Gresini di Aleix Espargaro, +0" 184. "Stavolta è stata una brutta caduta", ha commentato il Dottore. Erano andate molto bene le terze libere, il motivo lo spiega lo stesso Rossi: "Con tanta acqua in pista nelle Libere 3 siamo andati bene". Nessun problema, soltanto un po' di dolore ad un dito, ma l'importante è che la gamba sia ok", conclude Valentino Rossi, che ha fermato il cronometro sul tempo di 1'57 " 786. Se loro dicono che la mescola non è cambiata, allora è cambiata la moto. Questo particolare lo ha notato anche Valentino Rossi: " Possiamo migliorare ancora qualcosina, ma non so quanto potrà servire. "Ho fatto molta fatica per tutto il weekend - ammette il nove volte iridato - Non abbiamo mai avuto aderenza, specialmente al posteriore. Nel complesso comunque non credo che avremmo vinto il campionato con la moto dello scorso anno". Mentre tenevo il gas aperto in modo costante mi è scivolato il posteriore, molto velocemente. "Dobbiamo capire il perché".

L'altro lato della medaglia però è che tra gli esclusi c'è Maverick Vinales: lo spagnolo continua a non avere trazione sul bagnato e si ritrova addirittura in 14esima posizione nella cumulativa. Anche la classifica costruttori non fa sorridere, con la Ducati che ha sorpassato la casa di Iwata.

"A causa delle condizioni di bagnato non ero molto competitivo, stavo lottando molto con l'impostazione della moto". Domani tutti di nuovo in pista per conquistare la Pole e i super-favoriti, dopo questo venerdì di prova, sembrano essere ancora Dovizioso e Marquez con la Yamaha che farà gli scongiuri per una qualifica sull'asciutto.

Comments