Lazio in volo, Inzaghi: "Faremo da guastafeste"

Adjust Comment Print

Nella ripresa i neroverdi hanno infatti ceduto di schianto e i padroni di casa ne hanno approfittato, infierendo con 4 gol in 13 minuti. Ma le prossime partite probabilmente metteranno alla prova la vera forza della Lazio, contro la Juventus ed il Nizza di Balotelli.

90'+2: Triplice fischio, trionfo Lazio 6-1. Berardi la apre su rigore, Immobile la chiude su rigore. Dopo il secondo goal è diventata dura.

76': Cross di Politano, allontana Patric.

Al termine della partita di ieri, Luis Alberto è stato eletto come il Most Valuable Player della sfida.

69': Consigli respinge prima la conclusione di Lulic, poi quella di Marusic, ma non può nulla su quella di Parolo. La rete del 2-1 di De Vrij ha mandato in tilt i neroverdi che si sono buttati scriteriatamente in avanti incassando un minuto dopo il tris laziale. Respinta di Consigli sul controllo di Immobile, ma Luis Alberto era lì e l'uscita di Consigli è inutile.

57': INCREDIBILE LAZIO! 3-1 di Luis Alberto! Nel pomeriggio dell'Olimpico il protagonista è Luis Alberto con una doppietta ed un assist per De Vrij. Il gol del vantaggio, lo segna il numero 3, Stefan De Vrij grazie ad un imperioso stacco di testa sugli sviluppi di un corner.

54': Ammonito Immobile per proteste. Al 36' Lazio vicina al pareggio: incornata di Immobile alta di poco.

E' un Napoli travolgente quello che si libera del Cagliari per 3-0 infilando la settima vittoria consecutiva in campionato: gli uomini di Sarri restano a punteggio pieno, lanciando un altro chiaro segnale alle inseguitrici.

46': Si riprende a giocare all'Olimpico dopo l'intervallo.

Lirola 5,5: Dalla sua parte Lulic è volenteroso, si dà un gran da fare, e lui deve stare molto attento. Anche gli infortuni non hanno di certo giovato alla squadra. Il portiere lo anticipa ma la pala arriva a Luis Alberto, e il resto è storia. Passano soltanto tre minuti e succede l'inaspettato!

44': Ammonito Sensi che stende Lucas Leiva nei pressi dell'area di rigore. Sale quindi in cattedra Parolo, autore di due reti in 6′. Nella seconda parte di gara tante azioni da una parte e dall'altra, con Sirigu è ancora una volta fondamentale su Bessa e Cerci. Berardi continua a fare l'elastico, accompagnando l'inserimento di Adjapong o Duncan, che gli serve in verticale l'assist per il diagonale del possibile 2-0. La Lazio rischia di sbandare e Berardi e Duncan vanno vicini al raddoppio, fermati da un ottimo Strakosha.

Calcio di punizione da vedere e rivedere: disegna una traiettoria perfetta che si insacca nel sette.

Comments