Google presenta Pixel 2: la risposta a iPhone X

Adjust Comment Print

Il nuovo MfG dovrebbe essere lanciato domani insieme agli smartphone Pixel 2 e Pixel 2 XL e coprirà custodie, dock e batterie.

Archiviati gli elaborati fake di Riccardo Cambò, oggi alle 17.30 Google terrà un evento in cui verranno presentati i nuovi prodotti dell'azienda, nello specifico Pixel 2, Pixel 2 XL, Pixelbook e Google Home Mini.

Accompagnato, come da previsioni facili, a un modello standard, Pixel XL di seconda generazione dovrebbe essere realizzato dai coreani di LG e dovrebbe andare a ricordare da vicino nel design e nell'hardware il buon LG V30, che a breve debutterà anche da noi. A spingerlo ci penserebbe il processore quad-core Snapdragon 835 con 4 o 6 GB di RAM e 64 o 128 GB di storage senza slot microSD. Entrambi gli smartphone hanno un doppio speaker posizionato sul fronte superiore ed inferiore, hanno la certificazione IP67, quindi resistenti all'acqua. Per il resto il nuovo smartphone mantiene tutte le caratteristiche principali del suo fratello minore. È il caso per esempio del de-focus, ovvero della modalità ritratto: il Pixel 2 riesce a farlo con una singola foto e il risultato, come abbiamo avuto modo di vedere, è abbastanza sbalorditivo.

Se il nuovo Google Pixel 2 ha un design che ricorda parecchio quello dell'anno scorso, la stessa cosa non si può certo dire per quanto riguarda il nuovo Google Pixel 2 XL. Purtroppo, su entrambi, sparisce il jack audio da 3.5mm, in favore della porta Type-C.

Rimane ancora un enorme punto di domanda sul quando e come Pixel 2 e Pixel 2 XL saranno effettivamente disponibili all'acquisto in Italia. Inoltre troviamo anche un display con angoli arrotondati. I sensori integrati sono:, Active Edge, di prossimità/sensore della luce ambientale, Accelerometro/giroscopio, Magnetometro, Pixel Imprint (sensore di impronte digitali integrato nella parte posteriore per uno sblocco rapido), Barometro, Sensore effetto Hall, Android Sensor Hub, Aptica asse x avanzata per una risposta più nitida/definita.

"I rumor sono stati in gran parte confermati, Google Pixel 2 presenta effettivamente un display OLED, da 5" con risoluzione FHD, in grado di riconoscere automaticamente quali sono i pixel da tenere accesi solo i pixel necessari per offrire la migliore qualità d'immagine.

La versione di Android a bordo sarà per entrambi l'ultima disponibile: Android Oreo 8.0. Con il lancio in italiano di Google Assistant tra qualche tempo e con la produzione affidata a due produttori diversi (HTC e LG) è possibile che sia smartphone che smart-speaker e accessori possano arrivare anche in Italia prima di Natale, ma si tratta allo stato attuale di speculazioni. Rilascio sul mercato: 19 ottobre per Pixel 2 e 15 novembre per Pixel 2 XL.

Comments