Infortunio Milik, l'intervento è riuscito: tornerà in primavera

Adjust Comment Print

Poi l'arrivo del ragazzo a Roma a Villa Stuart e l'immediato intervento in sala operatoria a opera del Professor Mariani, fra i massimi esperti in materia, che aveva già operato il polacco in occasione del drammatico infortunio di un anno fa, la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro. Il folletto belga ha parlato dell'amore per Napoli e del paragone con Maradona, passando per il rapporto con Sarri e l'infortunio di Milik. Straordinari in vista per Mertens, dunque, in un avvio di stagione intensissimo che vedra' martedi' sera il Napoli opposto al Feyenoord in Champions League e domenica la sfida al Cagliari al San Paolo. "Vediamo se abbiamo la stessa determinazione in Coppa così come in campionato. c'è da combattere con l'inconscio, ma bisogna provarci". Non dobbiamo guardare gli altri, io penso al Napoli. Per sostituire il giocatore si sono fatte tante ipotesi [VIDEO], ma una su tutte stuzzica di più i tifosi e scalderebbe la piazza. La societa non insegue in estate ingaggi in giro per il mondo ma fa una preparazione vera, sgobbando in montagna per avere durante la stagione un'ottima condizione atletica.

JUVE E LOTTA SCUDETTO "La Juventus è l'avversario da battere?" E stato un intervento molto interessante. L'intervento è durato 40-50 minuti, adesso Milik si sente bene fisicamente e mentalmente; fortunatamente sorride, sa che si trova in una situazione difficile ma sta attraversando il momento con positività. Non sarà certamente lui il sostituto naturale di Mertens, anche perché il brasiliano ha pochissima esperienza nella massima serie italiana. "A parte lo scherzo, posso solo parlare in modo positivo del mister, sa far giocare benissimo la sua squadra". Poteva invece fare il paraculo e mettersi tutto sul suo palo, ma se avesse fatto così 8 volte su 10 avrebbe preso gol sull'altro. Il paragone con il gol di Diego? Ho visto che la porta era vuota ed ho tirato, non ci ho pensato troppo. Non c'era molto da pensare. La gara si apre con il vantaggio dei padroni di casa, al minuto 13, con un tiro rasoterra di Schiattarella che si infila alla destra di Reina.

Comments