Napoli, Milik crociato rotto ed operazione: stagione finita?

Adjust Comment Print

Prevista la risonanza magnetica nella giornata di domani ma a fine partita trapela un lieve ottimismo dallo staff medico.

Scrivemmo e mettemmo in discussione Reina, parlammo di un mercato appena sufficiente per provare a vincere lo scudetto prima del nuovo infortunio di Milik.

Questo è il tweet pubblicato dalla società Napoli nelle ultime ore. "Arek verrà valutato domani a Villa Stuart dal Professor Mariani".

L'avventura di Milik al Napoli e in Italia stenta a decollare complici soprattutto gli infortuni che il polacco sta patendo in questa sua esperienza.

Milik, 23 anni, lo scorso anno aveva subito ad ottobre la rottura dei legamenti del ginocchio sinistro, saltando in pratica tutta la stagione.

Non si può certo dire che Milik sia un ragazzo fortunato.

"Come sto? Non male, non è come l'altra volta". L'attaccante italiano del Chievo, acquistato da De Laurentiis ad agosto 2017, si trasferirà sotto le pendici del Vesuvio a gennaio 2018. Stavolta quello della gamba destra, che l'ha tradito nei minuti conclusivi della sfida di Ferrara, contro la Spal. Viviani posiziona la palla e batte Reina sul suo palo. Il bomber italiano si candida per sostituire Milik e lo fa retwittando un tifoso che lo aveva'sponsorizzato': "Gilardino per il Napoli, vista l'assenza sicura di Milik, sarebbe l'ideale come usato sicuro".

Comments