Allegri (Juve) Con Sassuolo dobbiamo vincere

Adjust Comment Print

I neroverdi perdono al Mapei Stadium per 1-3 a favore dei bianconeri.

Marcatori: 16′, 48′, 63′ Dybala, 50′ Politano. Riapre però il match al 51' il Sassuolo con Politano che insacca un pallone che, dopo aver passato tutta l'area senza trovare tocchi decisivi, finisce alle spalle di Buffon. Non sbaglia invece Dybala solo un minuto più tardi al volo dai 25 metri e mette la palla sotto la traversa, senza essere disturbato da Cannavaro e Acerbi che lo attendono inutilmente. "Non è colpa di un singolo né di un singolo reparto". Il migliore del pacchetto arretrato di casa. Perfetto. I numeri esaltano Dybala, applaudito da tutto lo stadio quanto Allegri lo sostituisce con Bernardeschi a cinque minuti dal novantesimo: 10 gol in stagione, 8 in campionato, 52 nelle cento partite bianconere.

Acerbi 6: Due ottime chiusure nel primo tempo su Cuadrado e Mandzukic, più nervoso del solito. Rabona di Cuadrado per Mandzukic, il croato anticipato da Lirola. La prima grande occasione è per Pjanic, che scaglia in porta un pallone arrivatogli da Cuadrado: Consigli vola e sventa il pericolo.

La squadra di Fabio Pecchia trova il gol della bandiera con il subentrato Giampaolo Pazzini, ma la prodezza del "Pazzo" è annullata per fuorigioco. Si barcamena come può (dal 77′ Matri sv). El Shaarawy sfiora il tris nel recupero del primo tempo, si va all'intervallo con i Giallorossi avanti 2-0. I neroverdi riaprono subito la sfida: Adjapong supera Lichtsteiner e mette in mezzo, Politano sfrutta il tap-in a porta vuota. Nelle fila del Sassuolo spicca l'assenza di Domenico Berardi, costretto al forfait a causa di una lesione lacero-contusa al collo del piede sinistro, il suo posto dovrebbe essere preso da Politano.

Juventus 6,5: Dybala mas diez.

La Juventus vince al Mapei.

Buffon 6: Gli avversari non lo sollecitano particolarmente, lui ringrazia. E l'allenatore che mi fa giocare libero dove voglio. Sempre in fase di rodaggio. Nessun sussulto fino all'intervallo fatta eccezione un nuovo tentativo, fallito, da parte d Higuain che al 32'calcia abbonamento fuori. Soffre fisicamente il confronto con Adjapong. Mandzukic e Dybala lo fanno diventare matto.

I padroni di casa si presentano alla sfida in pessime condizioni di forma. Ed allora nel 2015 verso fine anno il Tribunale di Milano impugnò il ricorso di Mediaset ordinando di oscurare quello che all'epoca era il sito Rojadirecta.eu. Il primo gol di Dybala arriva dalla sua zona di competenza. Il tecnico non è contento dell'atteggiamento dei suoi, calati di molto rispetto ai primi minuti e li vuole più compatti a centrocampo.

Comments