Cinquina Milan, Austria Vienna spazzato via

Adjust Comment Print

Questa sera alle 19:00 il Milan scenderà sul campo di una nobile decaduta del calcio Austriaco: quell'Austria Vienna che attualmente si trova al quarto posto della massima serie austriaca con undici punti collezionati in sette partite. Ha aperto l'eurogol di Calhanoglu che poi ha lasciato spazio alla tripletta di Andre Silva, autentico protagonista del match. Serviva una prova di sostanza e di convinzione per ripartire dopo la Lazio, e questa è arrivata seppur con una squadra molto morbida. I minuti successivi alla rete di Suso sono di puro controllo per il Milan, che fa girare la palla senza avere alcun bisogno di spingere visto il risultato.

Il Milan vuole il riscatto dopo il pesante ko in campionato contro la Lazio: per farlo Montella cambia modulo, a Vienna partirà con il 3-5-2.

MILAN: Donnarumma; Zapata, Bonucci, Romagnoli (75' Musacchio); Abate, Kessie (63' Bonaventura), Biglia, Çalhanoglu, Antonelli; Silva, Kalinic (62' Suso). Un evento significativo, non tanto per il fatto in sé visto che i rossoneri erano abituati a palcoscenici ben più prestigiosi.

ANDRE' SILVA 8: Cinismo da vero numero 9: ha tre occasioni da gol e ne trasforma altrettante. "Vedo una squadra che ha voglia di giocare subito e avere un atteggiamento diverso". Di fronte il non irresistibile Austria Vienna. Termina dunque nel migliore dei modi la prima partita di Europa League dei rossoneri, che inaugurano al meglio il girone con una vittoria schiacciante.

Infine siamo arrivati alla modalità che gli appassionati di scommesse hanno scoperto certamente prima degli altri.

AUSTRIA VIENNA (4-1-4-1): Handzikic; De Paula, Kadiri, Westermann, Martschinko; Serbest; Tajouri, Holzhauser, Prokop, Pires; Monschein.

Sull'avversario: "E' una squadra di movimento, organizzata, propositiva, con molti interscambi di ruoli: credo sia una gara dura da giocare a livello difensivo, credo sia una partita di grande transizione, diversa da quelle che sono le gare del calcio italiano".

Seconda classificata nella scorsa stagione in Bundesliga austriaca, l'Austria Vienna non si è qualificata in cinque fase a gironi di Coppa Uefa/Europa League dopo aver raggiunto i quarti nell'edizione 2004/05.

Comments