Irma di nuovo a categoria 5

Adjust Comment Print

Nel panico generale della previsione di un uragano più forte del devastante Andrew del 92, supermercati e pompe di benzina sono stati svuotati e come se non bastasse, altri due uragani stanno acquistando forza nella stessa zona.

L'uragano Irma è arrivato sulle isole Keys, arcipelago che si trova a sud-ovest della Florida. Devono ancora arrivare notizie aggiornate da Repubblica Dominicana, Haiti e Cuba, le ultime zone colpite da Irma. Stato di emergenza proclamato anche nelle Isole Vergini Americane e a Puerto Rico, a causa delle raffiche di vento e delle intense piogge un black out ha lasciato al buio la popolazione.

Sono oltre 300mila tra residenze e aziende, ad essere rimaste senza elettricità in Florida, a causa dei venti periferici dell'uragano. Al momento l'uragano ha una intensità stimata di categoria 3, ma si rafforzerà nuovamente verso la categoria 4 viaggiando sulla superficie marina prima di fare landfall sul Sud della Florida. "Lasciare la strada e mettervi al riparo", perché "non potete sopravvivere a quello che si prospetta". E' una situazione potenzialmente mortale. La compagnia, comunque, ha offerto la possibilità il rimborso totale del biglietto o il cambio gratuito della prenotazione a tutti i passeggeri in possesso di un biglietto da e per Miami con partenza tra il 6 e il 12 settembre. Questo uragano infatti è l'unico al mondo - da quando esiste la rilevazione satellitare (1966) che ha mantenuto una potenza di categoria 5 per più di 30 ore. Il colonnello Luis Angel Macareno ha detto che L'Avana, dove l'acqua è entrata per circa 600 metri, dovrebbe rimanere allagata per circa 36 ore. "Stiamo uniti ed aiutiamoci".

Con venti che sfiorano i 300 chilometri orari ha toccato terra per la prima volta ieri notte a Barbuda, distruggendo il 95% delle abitazioni e uccidendo almeno una persona. "L'uragano si muove più velocemente di voi", ha proseguito. I venti si mantengono a una velocità massima di 215 chilometri orari. Secondo quanto previsto ora sta puntando verso la Florida dove potrebbe colpire nella giornata di sabato. Intanto Cuba conta i danni dopo il passaggio dell'uragano: si sono verificate inondazioni e guasti alla rete elettrica cubana "a livello nazionale" secondo i media ufficiali.

Comments