Calcio, Juventus-Cagliari 2-0 alla fine del primo tempo

Adjust Comment Print

La Juve gestisce bene la gara.

Al 38′ in seguito a un contatto nell'area bianconera tra Alex Sandro e Farias, Maresca dopo aver consultato la Var (Video assistant referee) assegna il rigore al Cagliari. Tre punti importanti per la Juventus, che inizia bene il proprio cammino. Tra le ultime notività l'acquisto in estremix di Blaise Matuidi che la Juve ha pagato 20 milioni al PSG più 10,5 di bonus. Dopo l'episodio del calcio di rigore, la Juventus continua a premere e raddoppia: Paulo Dybala stoppa elegantemente un pallone magico offerto da Pjanic e spiazza Cragno.

Con gli acquisti di Douglas Costa, Bernardeschi e Matuidi su tutti, la Juventus ha regalato a Massimiliano Allegri quel pacchetto di ricambi di qualità tanto desiderato.

CAGLIARI: Cragno 5.5; Padoin 5.5 (Joao Pedro 6), Andreolli 5, Pisacane 5.5, Capuano 5; Faragò 5.5, Cigarini 5.5, (Dessena 6) Ioniță 5; Barella 5.5; Farias 4.5 Čop 5 (Sau SV). Alla prima azione pericolosa della stagione para un rigore. Lichtsteiner torna titolare a destra. Al minuto 66′, però, il Pipita Gonzalo Higuain archivia definitivamente la pratica calando il tris su assist di Alex Sandro. Un vantaggio che ha raffreddato gli animi in campo, con l'entusiasmo dei sardi riacceso nella seconda parte del primo tempo dalla verve offensiva di Farias. Il migliore in campo. Su questi aspetti dobbiamo migliorare e per migliorare bisogna fare fatica: "le squadre che interpretano la fase difensiva camminando è difficile che centrino gli obiettivi prefissati".

Higuain: Partita senza troppi acuti fino al gol e prestazione figlia di una forma fisica che lascia a desiderare. La Vecchia Signora riceve il Cagliari e si presenta con sei scudetti vinti consecutivamente (tre con Conte e tre con Allegri): mai nessuno come i Bianconeri.

Dopo la sconfitta in Supercoppa più di qualcuno ha sollevato dubbi sulla Juventus: la squadra di Max Allegri non viene neppure data per favorita secondo alcuni, nonostante i sei scudetti consecutivi messi in saccoccia e un dominio praticamente incontrastato sul suolo italiano.

Cragno: Fa una buona partita ma non può nulla sui gol bianconeri. Al primo anno ho cambiato il sistema di gioco, poi sono ritornato a quello vecchio.

Buffon 7,5 - Decisivo oggi come sempre. Giornata non facile contro Marchisio e Pjanic. Con il rammarico per i rossoblù del rigore sbagliato da Farias sull'1-0. Tenta qualche dribbling ed è particolarmente attivo in zona offensiva. La partita si vincerà facendo il massimo in tutti i reparti.

Comments