Ritiro Bolt: il saluto di David Beckham, l'inchino di Gatlin

Adjust Comment Print

È il trionfo inatteso che riscatta una carriera oscurata dai suoi errori e da Bolt.

Il mondo dello sport "scioccato" per l'ultima di Bolt. Stasera alle 20.05 sono in programma le semifinali: se Usain Bolt riuscirà a qualificarsi, scenderà di nuovo in pista alle 22.45 per la finale. Staremo a vedere se il mondo del calcio ospiterà un altro grande personaggio del mondo dello sport. Ho provato ad andare in bici ma il problema peggiorava così ora corro e basta.

Niente trionfo nella sua gara d'addio: Usain Bolt non vince ai Mondiali di atletica di Londra la finale dei 100 metri, la sua preferita. Trascendendo il solo universo chiamato atletica leggera e diventando mito e icona, colui il quale - per lo spazio di dieci secondi arrotondando per eccesso - ferma il Mondo e porta gli occhi di tutti su di sé. Adesso, mi raccomando: "vai piano!". E' il primo oro della rassegna iridata, scontato nei pronostici, ma per qualche decina di metri non lo è stato, perchè Farah aveva pure toccato il cordolo, per due volte. "E' un campione ingombrante". Si sono abbracciati, hanno parlottato fra loro dopo anni in cui non si erano scambiati neppure uno sguardo. "Durante questa stagione ho gareggiato molto - dichiara la Magnani - e questo mi ha permesso di entrare in forma, ho avvicinato molto il mio personale sulla distanza".

Gli azzurri rendono omaggio a Bolt. Quanto accaduto a Londra ad #Usain Bolt nella finale dei 100 metri valida per Campionati Mondiali di atletica [VIDEO], è una di queste sconfitte. 100 metri alla volta. Da quando è arrivato lui nulla è più stato come prima e non solo per gli otto ori olimpici, gli undici ori mondiali (con due argenti e tre bronzi) e tanti altri trionfi minori. Lasciato il blocco ho capito subito però di non aver fatto una buona partenza e che sarebbe stata durissima. "Ci sarà sempre un pre-bolt e un dopo-bolt". Ancora una corsa t'aspetta, Usain, un'ultima staffetta, ma tu hai già cominciato a vivere di ricordi, pelide Achille, moro Achille "a vita breve destinato", piè veloce, per sempre il più lesto fino a che qualcuno venuto dal futuro non ti surclasserà. "Nell'atletica dopo il mio ritiro non era come oggi". La stessa che ci hai regalato dopo ogni tuo record! Da ragazzo aveva sofferto di quello che gli americani chiamano "attention deficency disorder", un'incapacità di mantenere la concentrazione.

Comments