Il pronostico di Montella: "Scudetto? Se lo giocheranno Napoli e Juve"

Adjust Comment Print

Si alza il sipario sulla nuova stagione agonistica in casa rossonera.

Vincenzo Montella è soddisfatto dopo la vittoria del Milan contro il Craiova nel match valido per il terzo turno preliminare di Europa League. L'Aeroplanino è consapevole che dopo la scoppiettante campagna acquisti, in tanti lo aspetteranno al varco.

La squadra di Montella controlla ma rischia sul pari, quando serve un miracolo di Donnarumma su Mitrita a salvare il risultato.

Montella come ci si sente? Con il mercato che non è ancora finito e che può ancora regalare la famosa ciliegina sulla torta.

Montella è felice, ma vuole esserlo ancor di più. La compagine romena tenta di cingere d'assedio la metà campo avversaria ma non riuscirà a trovare la rete dell'insperato pareggio.

Craiova-Milan sarà diretta dall'arbitro turco Halis Ozkahya, assistito dai guardalinee Cem Satman e Kerem Ersoy e dal quarto uomo Yasar Kemal Ugurlu.

Che sia questa la volta buona della permanenza dell'attaccante tra le file del nuovo Milan? Il Craiova è più avanti di noi sul piano fisico, ha giocatori rapidi. Abbiamo isolato i giocatori in avanti ma era prevedibile. Ma non ci penso troppo, temo più queste gare rispetto alla fase dei gironi.

Secondo il prestigioso quotidiano francese l'Equipe, sarebbe questo l'ultimo aggiornamento di una situazione che, se davvero dovesse evolversi in tal senso, complicherebbe non poco i piani del Milan. Tra gli effettivi a disposizione del tecnico italiano, però, non ci sarà più il baby-talento Andrei Ivan, volato ai russi del Krasnodar, unico nome di spicco dell'11 romeno assieme a un'altra vecchia conoscenza del nostro calcio, l'ex Brescia Fausto Rossi. Difesa a tre? Non lo so come giocheremo. E' vero che essendo in tanti è difficile insegare diversi moduli in poco tempo. Siamo in ritardo perché alcuni giocatori ancora non si sono allenati insieme, anche se la società ha fatto un miracolo. Andrè Silva è un giovane del 1995 ed è arrivato da pochissimo. Diamogli tempo, si intravedono spunti da campione, sicuramente lo diventerà.

Montella ha parlato anche del nuovo centravanti. Gigio? Credo che la società sia stata molto brava a trattenerlo.

Comments