Europa League: copertura tv e streaming di Craiova-Milan

Adjust Comment Print

Rossoneri in campo domani sera contro l'Universitatea Craiova, per il preliminare di andata di Europa League.

Sale la febbre dei tifosi per la sfida di ritorno contro la formazione rumena allenata da Devis Mangia. Dall'altra parte, è 4-1-4-1 con il talento di Fausto Rossi e Mitrita in mezzo al campo e quello di Baluta davanti.

Montella suona la carica spendendo ottime parole per Cutrone che viene preferito a Bacca ormai in partenza: "mi assomiglia ma ha più fame di gol".

Quando ho visto il sorteggio mi sono fatto una risata. La difesa a 3?

Il match procede a ritmo più sostenuto della prima fase e Montella adotta i primi aggiustamenti tattici, come l'inversione di Niang e Borini sulle due fasce. Bonucci dà la possibilità con entrambi i moduli.

Il tecnico rossonero ha quindi proseguito: "Siamo stati un po' scolastici, ma non avevamo calciatori in avanti che potessero giocare tra le linee". A Budapest proseguono i Mondiali di nuoto; la finale più attesa della giornata sono i 100 metri stile libero maschile; per l'Italia le uniche speranze di far bene sono riposte in Ivano Vendrame, visto che Luca Dotto, campione europeo nella specialità, è stato eliminato nelle batterie. Io ho in testa un solo modulo di riferimento, a quattro, e una alternativa. Il Milan giocherà contro la squadra di Craoiva, città di 300mila abitanti nel sud della Romania, ma la partita si terrà allo Stadio Municipale di Drobeta-Turnu Severin, una città lontana più di 100 chilometri e al confine con la Serbia. "Le vendite vanno alla grande, ci sarà da divertirsi".

ANDRE' SILVA - Sembra soffrire l'esplosione di Cutrone e la dimostrazione è offerta dalla mezz'ora scarsa che Montella regala al giovane portoghese. Ha tutto per poterlo diventare. Sono passati 3 anni e mezzo dall'ultimo gol del Milan in Champions League e quella volta a segnare fu Kakà. Ci manca brillantezza ma a San Siro andrà certamente meglio... Non passa molto tempo (22′ minuto) che i padroni di casa rispondo con un'azione piuttosto pericolosa che Gigio Donnarumma, alla prima gara dopo il tormentato rinnovo, ha saputo gestire benissimo. "Noi però vogliamo giocarcela senza troppe pressioni".

Comments