Tour, Thomas prima maglia gialla

Adjust Comment Print

La diretta TV della corsa sarà disponibile a partire dalle ore 14.30 su Rai 3, mentre dalle 11.30 su Rai Sport+ HD sarà trasmessa un'anteprima della tappa.

Thomas, Kiryienka, il campione in carica Froome e Kwiatkowski nei primi 10. "Kittel a 6", 4. Solo quarto il tedesco Martin, quattro volte iridato della crono. Con il corridore transalpino, i connazionali Thomas Boudat (Direct Energie), Yoann Offredo (Wanty-Gobert) e lo statunitense Taylor Phinney (Cannondale-Drapac). Trentin della Quick Step è il primo degli italiani. Il gruppo lascia fare ma non concede mai un margine che possa sembrare rassicurante: "mai un vantaggio superiore ai 3'40" circa per i fuggitivi.

I 203,5 km della Dusseldorf-Liegi, seconda tappa del Tour de France 2017, premiano Marcel Kittel.

"Buona prova anche per il favorito della corsa, il britannico Chris Froome, arrivato con il sesto tempo a 12" dal vincitore. "Fra gli altri big, il colombiano Nairo Quintana ha chiuso inn 16'52", lo spagnolo Alberto Contador in 16'58", prima di lui Fabio Aru in 16'56".

Brutta caduta, come abbiamo detto, per il murciano della Movistar Alejandro Valverde che dopo aver perso il controllo della bici in curva, è andato a sbattere violentemente contro le transenne metalliche ai bordi della strada.

La terza tappa - Lunedì 3 si parte da Verviers, in Belgio, città natale di Phlippe Gilbert si attraversa il Lussemburgo e dopo 212,5 km, si entra in Francia. I corridori affronteranno il più importante negli ultimi metri quando si troveranno ad affrontare la salita di Cote des Religieuses lunga 1,6 km con pendenza media intorno al 5%. Anche stavolta è un gran premio di 4° categoria, la côte d'Olne, 1.3 km al 4.7%.

Seguirà un lungo tratto pianeggiante in cui è posto il traguardo volante di Monchengladbach.

Si andrà poi verso la Costa Azzurra con la Embrun-Salon de Provence (220 km) per poi raggiungere Marsiglia dove si svolgerà la cronometro decisiva, di soli 23 chilometri prima dell'arrivo a Parigi.

Comments