Marquez piazza la pole

Adjust Comment Print

Jonas FOLGER 10 e LODE: La vittoria di Marquez è grandiosa e anche preannunciata. Pensavo che ad un certo punto Folger avrebbe mollato, poi ho capito che non sarebbe stato così e che mi dovevo guadagnare la vittoria. Il tedesco gareggia da fenomeno, con un ritmo incredibile.

Marquez, alla seconda affermazione stagionale, ritrova la vittoria dopo oltre due mesi; non si imponeva infatti dal Gran Premio delle Americhe del 23 aprile. Fantastica stagione del team Tech3. Al suo fianco un'altra Honda, quella di Dani Pedrosa.

Diretta MotoGp, giro 2-Valentino Rossi oramai ha tirato su il gas e si trova a 1.3 secondi dal compagno di scuderia e rivale nel mondiale Viñales. Dovizioso su Ducati è protagonista di una gara in rimonta e, pur perdendo la sfida per l'ultimo gradino del podio, sale al comando della classifica iridata grazie allo zero di Maverick Viñales, caduto con la sua Yamaha a meno di quindici giri dalla fine. Parte dietro e gli arriva davanti, anche se i due piloti Yamaha non riescono mai nemmeno ad avvicinare la lotta per il podio. Chissà se il non avere più addosso la pressione del favorito possa giovargli e restituirgli lo smalto migliore, quello di inizio stagione. Una casella sopra, ecco la Ducati di Andrea Dovizioso: il leader del Mondiale non mostra il passo giusto e si deve accontentare del decimo posto. Il Dottore inizia la sua prova recuperando una posizione ai danni di Petrucci.

Da segnalare anche l'ottima settima piazza per Aleix Espargaro, che rappresenta al meglio i progressi dell'Aprilia, mentre appare in una crisi irreversibile non solo la Suzuki, ma anche la sua punta di diamante, Andrea Iannone, che oggi si è sdraiato mentre era in bagarre con Lorenzo sulla soglia della top ten.

Jorge LORENZO 5: Solita scialba prestazione di Por Fuera che, come sempre, parte bene per poi crollare alla distanza.

Roma - Neanche la pioggia ha fermato Marc Marquez in quella che può essere considerata la "sua" pista, in cui vince ininterrottamente da 7 anni. Sul bagnato lo specialista Danilo Petrucci potrebbe fare il colpaccio, dopo aver dimostrato durante le varie sessioni di essere un vero punto di riferimento in queste condizioni.

Per vedere in streaming anche le prove e la gara c'è chi sta valutando la possibilità di usufruire dell'emittente TV8, visibile sul digitale terrestre digitando il tasto otto anche se le immagini verranno trasmesse in differita. In Ducati c'è consapevolezza di dover ancora lavorare duro per migliorare la Desmosedici, ma per il team e per Andrea è stato decisivo capire come sfruttare al massimo i punti forti della moto 2017. Finisce ancora per terra.

Comments