Italia U21, Pellegrini-Petagna , Danimarca ko

Adjust Comment Print

"Personalmente in questi posti ci sono stato tre volte e ancora mi fa un effetto incredibile", ha detto Di Biagio.

AVVIO SOFFERTO - Il primo tempo lento, stucchevole, prevedibile, brutto e senza sussulti, ravvivato dal solo tiro di Benassi deviato in corner dal portiere. Al 28esimo è Benassi ad impegnare Hojbjerg con una sberla da fuori. E così via per tutta la seconda metà di gioco, praticamente zero occasioni per la Danimarca, con la nostra U21 che crea tantissimo e con maggiore precisione rispetto al primo tempo. Il primo tentativo è bloccato da Zima, ma la palla si alza e Berardi, di testa, realizza il pari.

La partita potrà essere seguita in chiaro su Rai 1, il collegamento con la Polonia inizierà alle 17.40, mentre alle 18 verrà fischiato il calcio di inizio dell'incontro dell'Under 21. La Danimarca ha replicato. Alla 'Domenica Sportiva' l'agente aggiunge che "il clima velenoso creatosi nella ultime settimane" ha portato a questo risultato. Brivido per Donnarumma al 58′: Gagliardini perde un pallone al centrocampo, Hjulsalger ha la possibilità di pareggiare la partita ma Barreca respinge la pericolosa conclusione del centrocampista danese. I danesi sono andati vicini al pareggio. Gli azzurrini propositivi. Un sinistro di Chiesa è stato intercettato in corner da Hojbjerg. Uno di quei gol che fanno brindare i procuratori, quando c'è da discutere un contratto: reti pesanti (nella foto: Pellegrini festeggiato dai compagni dopo il gol).

Al termine della sfida, il ct degli azzurri, Luigi Di Biagio, ha analizzato la prestazione della squadra ai microfoni di Raisport: "Conoscevamo bene il nostro avversario, sapevamo che sarebbe stata una partita difficile". Cerri è subentrato a Berardi.

Per guardare gli Europei under 21 in tv Raisport è visibile sul canale 57 in HD e 58 del digitale terrestre, e sul canale 227 e 228 della piattaforma Sky. La reazione della Danimarca passava soprattutto dai piedi dello sgusciante Hjulsager: al 58' provvidenziale il salvataggio di Barreca in angolo, al 76' bella la respinta a mano aperta di Donnarumma su destro a giro del numero 7 biancorosso. Infatti, gli azzurrini saranno a costretti a vincere la prossima partita e non è detto che basti per superare il turno.

Nel finale l'Italia Under 21 raddoppia e mette il sigillo definitivo sulla gara di esordio dell'Europeo.

Comments