Grandi novità annunciate alla WWDC di Apple

Adjust Comment Print

Possiamo dire senza ombra di dubbio che l'ospite d'onore della WWDC 2017 è stato proprio iOS 11.

Nel caso in cui un contatto cercasse di stabilire una comunicazione, e questi si trovi nella lista dei preferiti, questo riceverà un messaggio automatico che lo informa del'impossibilità di ricevere una risposta immediata in quanto siete alla guida.

Altra novità attesissima per il lancio di questo nuovo sistema operativo è il "non disturbare" quando si è alla guida. I prezzi: il modello da 12 pollici e il Pro da 13 pollici partono da 1.299 dollari, il MacBook Pro da 13 pollici con TouchBar parte da 1.799 dollari, che salgono a 2.399 dollari per il modello da 15 pollici.

A proposito di display, su tale fronte la casa di Cupertino si è spinta fino ai 600 nit di luminosità, gamma cromatica estesa P3 e un nuovo rivestimento antiriflesso che garantisce leggibilità anche in situazioni di luce sfavorevole.

L'iPad Pro 10.5 sarà in vendita dalla prossima settimana in varie configurazioni a partire da 739€, mentre iOS 11 arriverà probabilmente nel periodo di Settembre.

L'aggiornamento per Apple Watch è in arrivo e avrà con sé nuove facce che mostrano diversi tipi di informazioni, ad esempio i promemoria di Siri o più quelli visuali che caratterizzano i personaggi Toy Story o Mickey Mouse. Per la precisione sarà compatibile con iPhone 5s e successivi dotati di iOS 11.

Rispetto alla maggior parte degli speaker presenti sul mercato, HomePod ha come obiettivo quello di offrire un suono di qualità a 360 gradi, grazie ad algoritmi che analizzano continuamente la musica e aggiustano dinamicamente le basse frequenze per un suono senza distorsioni.

Apple ha presentato i desktop iMac aggiornati con display Retina, incrementi grafici, processore Kaby Lake e USB-C.

Delle novità introdotte da iOS 11 nell' iPad abbiamo a lungo parlato su queste pagine. Una versione rinnovata del dock consentirà agli utenti di scegliere facilmente una delle app già aperte e affiancarne due per l'utilizzo contemporaneo.

Siri riconosce la voce di chi lo/a evoca, adattandosi con voce maschile o femminile, adesso più espressiva e naturale. Con questa opzione abilitata, le impostazioni ed i dati dell'app verranno salvati automaticamente, ma il lato negativo è che ci può inaspettatamente trovare senza un app e qualora la si volesse riutilizzare, sarà necessario scaricarla di nuovo.

Apple ha svelato iOS 11 all'interno della WWDC 2017; iOS 11 è la nuova versione del sistema operativo mobile di iPhone, iPad e iPod Touch che promette di aggiungere nuove e interessanti feature per gli iDevice.

Le principali novità in iOS 11 l'aggiornamento di ApplePay, il sistema di pagamento di casa Apple, miglioramenti per l'assistente vocale Siri e per l'app fotocamera (i video saranno registrati in HEVC su iPhone 7). Il grande obiettivo con Siri è farlo interagire in modo meno meccanico con l'utente, sfruttando l'intelligenza artificiale affinché il sistema "impari" i gusti e i comportamenti di chi lo usa.

Comments