Formula 1, GP Canada: le dichiarazioni al termine della FP2

Adjust Comment Print

"I contratti di Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen al momento non sono un problema, siamo concentrati esclusivamente sulla lotta in pista". Il compagno di squadra Sebastian Vettel ferma il display su 1'13 " 200, ma usando le Supersoft. I piloti sono liberi di correre perché devono portare il maggior numero di punti alla Ferrari nei costruttori. Quarto tempo per Vallteri Bottas con l'altra Mercedes (+0.375). "Però non vedete le ore che si fanno i ragazzi a Maranello e i ragazzi in circuito per trovare gli assetti giusti, dobbiamo continuare così", ha detto Vettel in conferenza stampa, alla vigilia delle prove libere che porteranno al Gp di Canada.

Servirà un certo periodo di tempo affinché il buon Allison possa realmente "imporsi" all'interno del Pool di Tecnici, e a conferma di ciò, è il fatto che il corposo Upgrade di Barcellona, sia stato deliberato ancor prima dell'arrivo di quest'ultimo a Brackley (Ai primi di Marzo). Bene la Williams con il sesto tempo di Felipe Massa. Ocon (Force India), Kvyat (Toro Rosso) e Perez (Force India) chiudono la top ten. Il suo trionfo a Montreal vale 1000 volte la scommessa. Così ha esordito la seconda guida Ferrari.

Il festival del testacoda iniziato questa mattina è proseguito anche durante la seconda sessione di prove libere.

Oggi il verdetto per le prove. "Nelle simulazioni Raikkonen è stato l'unico a girare in 1'16" basso davanti a Vettel e ai due piloti Mercedes. Magnussen e Sainz hanno avuto un leggero diverbio, con il pilota spagnolo che è stato convocato in direzione di gara per spiegare ai commissari come mai stesse procedendo a bassa velocità in un punto pericoloso del tracciato. A differenza delle prime indicazioni, le previsioni per domenica sono infatti di sole e caldo. Finora tutto bene, ma è solo venerdì e naturalmente c'è tanto da migliorare.

Per quanto riguarda l'aspetto degli pneumatici, come già accennato, i team hanno scelto tutti una strategia aggressiva con molti set di ultrasoft, seppur con qualche flessibilità in più rispetto a quanto avvenuto a Montecarlo.

Comments