Juventus - Real Madrid, gran gol di Casemiro: proprio come contro il Napoli

Adjust Comment Print

La Juventus, guidata ancora una volta da Marcello Lippi, richiamato nel 2001, si presenta alla finale dopo aver eliminato Real Madrid in semifinale e Barcellona ai quarti. L'allenatore Allegri dovrà rinunciare a Pjaca e Sturaro infortunati ma chi scenderà in campo è all'altezza della situazione per fornire il massimo del rendimento.

0′ Calcio d'inizio dato dalla Juventus.

3' - colpo di testa di Higuain, debole e parato da Navas.

Nel settore bianconero la coreografia ricordava alla squadra l'appuntamento con la storia:"The time is Now", E la partenza della Juventus ha illuso i suoi tifosi: due tiri, non troppo impegnativi, di Higuain in 4' e poi la staffilata di Pjanic da fuori area di Pjanic sulla quale Navas dimostrava di meritare la maglia di portiere del Real, con una super parata.

7′ Grande parata di Navas!

Khedira 5: primo tempo confortante, poi viene macinato dall'inesorabile centrocampo di Zidane. "Il Real Madrid vince la Champions League 2017" titola "El Pais". Un minuto dopo conclusione centrale di Modric che consente a Buffon una parata abbastanza tranquilla. Al 90' arriva persino il gol dell'1-4, con Asensio che sigilla l'ennesima disfatta bianconera in finale.

34′ Punizione di Dybala che coglie la barriera ma c'era un fallo di mano.

41' - Ammonito Carvajal dopo un fallo su Mandzukic.

Mandzukic 6,5: dopo Buffon, è quello che proprio non meritava di tornare da Cardiff con dell'argento in tasca.

47′ Finisce il primo tempo.

La differenza è stata evidente quasi soltanto nel secondo tempo. Buffon ha dovuto fronteggiare un sinistro di Modric.

" In 17 mesi Zidane ha vinto due Champions, una Liga, una Supercoppa europea, un Mondiale per club: impossibile fare di più". Primo tempo equilibrato e chiuso sull'1-1, poi il Real ha imperversato col solito Cristiano Ronaldo nei panni del trascinatore. La Juve è tornata in campo pensando di trattenere il Real per un'altra manciata di minuti e poi cercare di vincere la partita. Gli altri tre difensori saranno i soliti, ovvero Bonucci con Chiellini e Alex Sandro sulla sinistra.

Al 59′ pericoloso cross profondo di Marcelo sul secondo palo per Ronaldo, che manca l'aggancio e la palla finisce sul fondo.

75' - Contropiede Real, al tiro Marcelo. alto.

In chiaro la partita della Juventus con il Real dei galacticos dovrebbe essere trasmessa anche all'estero: in particolare sul canale svizzero RSI LA2. La Juve accusa il colpo e ci mette una decina di minuti per riassestarsi, anche perché Dybala e Higuain faticano a trovare spazi. Trequartista Bale. In avanti Ronaldo e Benzema.

82' - Cambio Real, esce Isco per Asensio.

84′ ESPULSO Cuadrado. Doppio giallo e Juve che termina in dieci. Zidane. Panchina: Casilla, Pepe, Nacho, Kovacic, Bale, J. Rodriguez, Morata 18.30 - Arriva una novità di formazione clamorosa per Zidane ed il suo Real Madrid!

90′ GOL! Poker blancos con la rete di Asencio che chiude definitivamente il match. I campioni d'Italia, alla seconda finale di Champions in tre anni, hanno la possibilità di completare uno storico Triplete, avendo già messo in cassaforte (per la terza volta consecutiva) il "Double" (Scudetto e Coppa Italia).

Comments