Stelvio, Nibali decolla il Giro è riaperto

Adjust Comment Print

Alla fine sono giunto all'arrivo ma spero che le mie gambe continuino a stare bene per il resto del Giro d'Italia. "Il gruppo maglia rosa segue a 2'04", a Mustair la strada torna a salire e capita l'imprevedibile. Lo abbiamo chiesto a diversi apassionati di una delle corse ciclistiche più attese dell'anno. I fuggitivi possono così giocarsi la vittoria di tappa. L'olandese, vittima verosimilmente di un crampo intestinale, proprio non ce l'ha fatta. Per fortuna a un certo punto della gara ieri dopo il passaggio dei primi 20-30 corridori provvidenzialmente è stata segnalata da un motociclista addetto alla assistenza, ma se un incauto cicloamatore fosse caduto lì gli sarebbero finiti addosso senza poterlo schivare. E' come se mi avessero tradito.

"Dopo gli italiani, finisce anche per il francesi il digiuno di successi in questo Giro con Rolland che dopo il traguardo sollevava in alto la sua bicicletta in segno di giubilo liberatorio mentre a 24" Rui Costa regolava il drappello degli immediati inseguitori.

Hanno preso poi la parola i grandi campioni di questo Giro, a partire dal favorito numero uno Nairo Quintana: "È un grande giorno, speriamo, insieme a tutta la squadra, di portare a casa un risultato importante". Solo dopo qualche kilometro, accortosi dell'assenza del primo in classifica, incominceranno ad aumentare i giri nelle ruote della bicicletta, troppo tardi forse, anche perchè nel frattempo l'olandese ha chiamato a sè il gregario De Tom (il ritardo tra questi era quasi 2 minuti). Da Rovetta a Bormio, 222 km tra salite leggendarie, come il Mortirolo e lo Stelvio (da affrontare due volte, da due versanti differenti). Poco dopo è arrivato Quintana, che resta però secondo in classifica dietro a Dumoulin, battuto ma non crollato nonostante un problema intestinale che l'ha costrettto a fermarsi lungo l'ultima salita e poi a inseguire da solo. Dumoulin ha ancora un grande vantaggio in classifica e dalla sua ha anche la crono finale. Per me questa edizione del Giro è favolosa con le vittorie dei colombiani Gaviria (4 vittorie, ndr) e Quintana (una). Lui corre con un team eccezionale come la Etixx-Quick Step. Non si tratta solo di salvaguardare pari opportunità a chi è in competizione, in gioco cè il tema della sicurezza. Nibali è atteso, ma lo sono anche Quintana, Pinot, la maglia rosa Dumoulin. Spero di essere smentito nelle prossime tappe.

La tappa regina della corsa rosa ha incoronato Vincenzo Nibali nel giorno dedicato a Michele Scarponi e nel giorno in cui, 25 anni fa, l'Italia intera piangeva Falcone e Borsellino la loro scorta morti nella strage di Capaci.

Nella frazione di oggi, partita subito nervosa con la fuga che non riusciva a prendere corpo, ci sono state tante cadute. Le foto gallery dell'ultima settimana.

Dove vedere la tappa di oggi 21 maggio, con arrivo a Bergamo, in diretta tv e streaming gratis?

Dumoulin vi ha accusati di non averlo aspettato... Mentre Nibali è uno spettacolo guardarlo! Aveva da poco compiuto i settant'anni e decise di impiegare quanto gli rimaneva per riuscire a formulare un teorema matematico-musicale.

Comments