Papa Francesco incontra il presidente Trump

Adjust Comment Print

Trump atterrerà nella Capitale domani, martedì 23 maggio, alle 18:30. Allo spettacolo seguirà una cena ufficiale con il primo ministro Paolo Gentiloni: il 27 maggio, al termine del meeting in Sicilia, Trump farà visita alle truppe americane di stanza presso la base aerea di Sigonella, chiudendo così la sua permanenza in Italia.

Ma come viene letta in patria la missione di Trump e quanto Trump presidente si distanzia in gesti e parole dal candidato?

"Mi si spezza il cuore a pensare che, ancora una volta, il terrorismo ha cercato di infondere paura dove dovrebbe essere la gioia, di creare divisione dove giovani e famiglie dovrebbero trovarsi per una festa", ha commentato invece Jean-Claude Juncker, presidente della Commissione Ue, che ha aggiunto che gli attentatori "sottovalutano la nostra e la vostra resilienza".

L'auto presidenziale, alias 'Cadillac One', piu' che a una vettura somiglia a un blindatissimo rifugio su quattro ruote. I varchi di accesso per i pedoni, in questo caso, sono stati posizionati fra via Ventiquattro Maggio e piazza del Quirinale, fra via del Quirinale e via Ferrara, vicolo Mazzarino e via della Consulta, nonché fra via della Dataria e la salita di Montecavallo.

Trump ha poi proseguito: "Usa e Israele possono dichiarare ad una voce che all'Iran non sarà mai, mai, mai concesso di avere un'arma nucleare, l'Iran deve smettere di addestrare e finanziare i gruppi terroristici e le milizie estremiste".

Il presidente americano Donald Trump incontra Papa Francesco a Roma: deviate le linee 52, 168, 223, 910, n10 e n11 degli autobus.

Dopo la visita dal santo padre, Melania Trump andrà in visita all'ospedale Bambino Gesù alle ore 11.00, mentre Ivanka sarà alle 11.25 in visita alla Comunità di Sant'Egidio in Trastevere.

Un'apertura che ha raccolto anche il plauso della parte opposta: l'Autorità Nazionale Palestinese ha elogiato "l'impegno dichiarato del Presidente degli Stati Uniti per raggiungere un accordo di pace" israelo-palestinese, ha evidenziato Nabil Abu Rudeina, portavoce del presidente dell'Anp, Mahmoud Abbas. Il centro è blindato, intensificati i controlli intorno a Villa Taverna, dove c'è la sede dell'ambasciata Usa, e nelle aree che attendono i Trump, a cominciare da Vaticano e Quirinale. Il dispositivo di sicurezza è contenuto in un'ordinanza di circa 70 pagine del questore di Roma Guido Marino. Bonificati anche i percorsi verso Vaticano e Quirinale; due le zone di massima sicurezza, da Roma nord al Colosseo, per gli spostamenti della delegazione Usa - circa 50 veicoli, tra cui un paio di auto-esca, un centro medico mobile e blindati dei servizi segreti -, che alloggerà al Parco dei Principi e al Baglioni.

Sarà il posto di comando avanzato a scegliere all'ultimo momento gli itinerari da scegliere per il presidente degli Stati Uniti. Ci saranno tre cerchi di sicurezza concentrici denominato "ball to ball" oltre che una rete strutturata di telecamere e tiratori scelti sui palazzi, bonifiche e chiusure al traffico.

Comments