Roma, Baldissoni: "Totti? Si diverte a tenere tutti sulla corda"

Adjust Comment Print

La diretta tv di Chievo-Roma sarà visibile ovviamente sia su Sky che su Mediaset Premium. La Roma un po' ci crede e comunque è costretta a vincere sul campo del Chievo Verona per tenere a debita distanza il Napoli e mettere comunque pressione alla Juventus in ottica scudetto. E' una partita incredibile, quasi tennistica per come si evolve colpo su colpo: i giallorossi agguantano il pareggio al 41′ con un sinistro deviato di Salah.

Primo posto distante quattro punti, ma per Spalletti il discorso scudetto è ormai chiuso: "Il campionato lo vincerà giustamente la Juventus, si è fatta trovare sempre pronta, ha fatto grandissimi numeri, a noi non cambia niente perché dobbiamo vincere per forza". I clivensi provengono da tre risultati utili consecutivi, frutto di una vittoria e due pareggi. Quelle che abbiamo perso non ci hanno disturbato. La Roma dovrà vincere la partita, noi non dovremo dare spazi e rimanere compatti, corti e vicini, avendo collaborazione tra i reparti. Questo match per tutti coloro abbonati al Satellite di Murdoch sarà visibile su Sky Supercalcio HD, canale 206, e Sky Calcio 1 HD, canale 251. Dopo un bel primo tempo (Chievo passato in vantaggio per due volte con Castro e Inglese), la Roma "sfonda" nella ripresa. Per quanto concerne lo streaming gratis, la partita sarà visibile sulle applicazioni messe a disposizione da Sky e Mediaset Premium per i suoi clienti. Con Chievo e Genoa ci rigiochiamo la qualificazione con il Porto. C'è El Shaarawy e non Perotti: Roma con il 4-3-3. Depaoli crossa al centro dell'area, Inglese anticipa Manolas, fa una sponda perfetta per Castro che, davanti agli occhi degli impotenti Rüdiger e Fazio, colpisce al volo di destro infilando alle spalle di Szczesny. Penso solo al mio Chievo.

Gamberini pare aver recuperato la botta rimediata a Marassi. Nel 4-3-1-2 che scenderà in campo pochi dubbi, l'unico cambio potrebbe essere Izco per Inglese, un centrocampista per un attaccante, e il passaggio al 4-4-1-1.

Luciano Spalletti nella conferenza che precede l'ultima trasferta della Stagione appare sereno. La risposta della Roma tarda ad arrivare e - dopo un mancino velenoso di Birsa (voto 6,5) - ci deve pensare El Shaarawy (voto 6,5), favorito dal fuorigioco non punibile di Dzeko (voto 6) che confonde la difesa avversaria, a insaccare, superando l'uscita di Sorrentino (voto 6,5), molto bravo invece per due volte su Salah (voto 6).

Comments