Montella: "Sarò l'allenatore del Milan anche per l'anno prossimo"

Adjust Comment Print

Ecco le parole dei protagonisti della partita a fine gara. "Sono d'accordo con la società, se nessuno mi chiama resto qua".

Montella poi si sofferma sul futuro: "Non è vero che non stiamo programmando la prossima stagione. Dopo l'esperienza di Genova ho trovato l'ambiente ideale, una città e una società che mi ha accolto nel modo migliore".

Rammarico per la vittoria sfumata anche per mister Gasperini, come ammesso a Premium Sport: "C'è rammarico, i ragazzi pensavano di andare a festeggiare, anziché allenarsi ancora un po'". La vittoria, giunta all'ultima partita del campionato 2014-15 fu sostanzialmente inutile per la squadra che chiuse al decimo posto.

Milan (25 anni e 259 giorni) e Atalanta (25 anni e 291 giorni) sono le due squadre con l'età media dei giocatori schierati più bassa in questo campionato. "La sconfitta con l'Inter è stata un'altra svolta, da quella gara non abbiamo piuù perso".

La continuità di rendimento è stata il fiore all'occhiello dell'Atalanta di Gasperini in questa stagione, e per gli orobici i risultati non sono mancati neanche nell'ultimo periodo. Loro sono una realtà. Strada facendo, abbiamo fatto un bel campionato. I bergamaschi sono quinti con 65 punti e con un punto sarebbero sicuri di centrare l'accesso alla competizione anche senza il doppio preliminare. Alla mezz'ora del primo tempo l'Atalanta accelera notevolmente e le occasioni non mancano, la più importante arriva al 43' con Gomez che a tu per tu con Donnarumma viene fermato sulla linea di porta. QUesta cosa non mi turba.

L'allenatore ha proseguito: "Abbiamo fatto un ottimo lavoro considerata anche la disparità di potenzialità economiche rispetto alle grandi squadre". Avevo bisogno di questo.

Nell'Atalanta non ci saranno Dramè e Zukanovic, entrambi infortunati, mentre ha recuperato Hateboer.

Milan: Donnarumma 6, G.Gomez 6, Zapata 5.5, Romagnoli 6, Kucka 4.5 (dal 58' Bacca 6), Montolivo 6, Pasalic 5.5 (dal 78' Bertolacci 6), De Sciglio 5.5 (dal 90'+ Vangioni sv), Suso 6.5, Deulofeu 7, Lapadula 5.5; All. Il mio futuro dipende dal raggiungimento della qualificazione in Europa? Insomma Atalanta Milan rappresenta una sfida che offre diversi spunti interessanti. Il ginocchio lo sento molto bene, questo è l'importante. Romagnoli? Non è nelle condizioni ottimali ma sta stringendo i denti, vuole esserci. La squadra di Gasperini domina per ritmo e determinazione, ma non riesce mai ad arrivare al tiro dalle parti di Donnarumma in maniera pulita.

Come da sua abitudine l'Atalanta preme subito sull'acceleratore con un pressing forsennato portato fin quasi nell'area di rigore rossonera.

Comments