Elezioni in Francia, risultati: il trionfo di Macron

Adjust Comment Print

Disfatta per Marine Le Pen, vittoria netta per Emmanuel Macron, eletto presidente della Repubblica francese con il 65,05% dei voti contro il 34,95% dei voti di Marine Le Pen. Il suo programma economico, equilibrato per certi versi, rappresenta una continuità assoluta con il suo predecessore ed è in linea con quello che si richiede oggi: basti pensare a ciò che accadrà con l'inasprimento della loi travail e con il taglio alla spesa pubblica, soprattutto della sanità.

Nel suo primo discorso alla nazione da presidente, ha affermato: "Si apre questa sera una nuova pagina nella nostra storia". Il passaggio di consegne avverrà domenica, ma Macron ha già designato Berlino come meta della sua prima visita all'estero. Sarò alla testa di questa battaglia per difendere l'indipendenza, la libertà, la prosperità della Francia. "Per il Fronte nazionale - ha detto -, è fondamentale rinnovarsi profondamente. Chiedo a tutti i patrioti - ha continuato - di unirsi a noi per questa lotta politica perché nei mesi a venire avrà bisogno di voi". "Compresi quelli di chi fa impresa, aggiungo io". "Voglio esprimere un pensiero per Marine Le Pen..."

Ma il record di questo secondo turno è l'astensione al 25,3%, la più alta per un ballottaggio dal 1969. "Auguri di cuore a Emmanuel Macron".

Macron ha ottenuto, infatti, 20.703.631 voti, mentre la leader del Front National si è fermata a 10.637.183 e si è imposta solo in due dipartimenti: nell'Aisne con il 52,91% e nel Pas-de-Calais con il 52,05%.

Dopo l'esito del primo turno e sulla scia dei sondaggi diffusi nelle ultime due settimane che si sono rivelati decisamente accurati e molto aderenti alla realtà, i mercati azionari si erano già preparati ad una vittoria di Macron.

Il presidente più giovane della storia della Repubblica francese ha percorso da solo il tragitto per arrivare al palco allestito davanti alla celebre piramide sulle note non della Marsigliese, ma dall'Inno alla Gioia, l'inno dell'Europa.

Emmanuel Macron quindi conquista il ballottaggio per le elezioni presidenziali francesi con il 66,06% delle preferenze, contro il 33,94% della sfidante Marine Le Pen. Il leader di En Marche ha usato sicuramente meglio dell'avversaria l'ultimo dibattito televisivo.

Comments