Serie A, Cagliari show al S. Elia: Empoli ko 3-2, toscani tremano

Adjust Comment Print

Cagliari a caccia di una vittoria per iniziare a salutare il vecchio stadio S.Elia prima di trasferirsi nell'impianto provvisorio che sta nascendo a pochi metri. L'Empoli si sveglia troppo tardi e ora rischia davvero la retrocessione, con il Crotone distante ormai solo un punto.

Primi 45 minuti di gioco da dimenticare per gli ospiti che sembrano totalmente fuori dal match.

Poteva essere la domenica dell'aritmetica salvezza, si è trasformata in quella in cui il Crotone ha definitivamente riaperto la corsa per la permanenza in Serie A. L'Empoli si sveglia troppo tardi, fallisce l'appuntamento del Sant'Elia contro il Cagliari ed ora dovrà sudare negli ultimi 180' di questo campionato.

"E' stata una partita complicata, il Cagliari ha messo in campo ciò che avremmo dovuto fare noi". Abbiamo due partite a disposizione, due della vita e proibitive da non sbagliare.

CAGLIARI (4-2-3-1): Rafael 7; Bruno Alves 6,5, Pisacane 6, Murru 6, Isla 6,5; Joao Pedro 6,5 (67' Ionita 6 ), Barella 7 (75' Padoin 6 ); Tachtsidis 6,5, Farias 7,5, Borriello 6; Sau 7 (85' Han 6,5).

Empoli (4-3-1-2): Skorupski; Laurini, Bellusci, Costa, Pasqual; Mauri, Dioussé, Croce; El Kaddouri; Thiam, Pucciarelli. In panchina: Pelagotti, Pugliesi, Dimarco, Zambelli, Barba, Veseli, Cosic, Zajc, Tello, Krunic, Jakupovic, Maccarone.

Comments