Pjanic lancia la sfida al Real Madrid: "Si preoccupino di come batterci"

Adjust Comment Print

Miralem Pjanic, centrocampista bosniaco, riporterà la Bosnia in una finale di Champions a 16 anni di distanza dall'ultimo volta (nel 001, sfida tra Bayern Monaco e Valencia, Salihamidzic fu l'ultimo giocatore bosniaco a disputare la finale della coppa dalle grandi orecchie). Il giocatore bianconero crede alla vittoria della Champions League.

La squadra di Massimiliano Allegri potrebbe quindi riuscire nell'impresa di tornare a laurearsi Campione d'Europa ed insegue uno storico Triplete. Per vincere la Juve dovrebbe allora presentarsi all'Olimpico con l'intenzione di trionfare a tutti i costi come fosse proprio una finale, visto che da questa parte alla fine della stagione, di finali, la Juve ne giocherà due. La Juventus è un grande club e come tale dobbiamo comportarci. Daro' tutto me stesso per riuscirci. "Sono molto felice di rendere orgoglioso il mio popolo, ringrazio tutti per il sostegno e dedico questa finale a tutti i bosniaci e a tutti i tifosi della Juve sparsi per il mondo".

Comments