Banca Generali: utile trimestre 52 mln

Adjust Comment Print

La trimestrale Banca Generali è stata da poco resa nota sul mercato ed ha avuto immediate ripercussioni sull'andamento delle azioni societarie.

(Teleborsa) - Risultato quasi raddoppiato per Banca Generali che ha chiuso il primo trimestre dell'anno con un utile netto pari a 56,2 milioni di euro in salita del 91% rispetto allo stesso periodo del 2016.

Torna a salire, invertendo la rotta degli ultimi trimestri, anche il margine d'interesse che arriva a 15,7 milioni (+4% su base annuale e +9% rispetto al quarto trimestre 2016). Bene anche il patrimonio netto che ha segnato un incremento a quota 680,6 milioni. Un'ulteriore accelerazione si è registrata ad aprile con una raccolta netta di 692 milioni di euro. La raccolta netta si è indirizzata in misura prevalente verso soluzioni gestite e in particolare verso gli prodotti "contenitore" nel modulo finanziario (BG Solution) e assicurativo (BG Stile Libero) per le opportunità di protezione e personalizzazione che offrono. In crescita inoltre anche la raccolta in fondi in virtù di un'offerta sempre più ampia (54 gestori e oltre 5.000 diversi fondi e SICAVs).

Il totale dell'attivo del gruppo Banca Generali al 31 marzo 2017 è aumentato a 8.569 milioni (+24% a/a).

Complessivamente la raccolta gestita e assicurativa ha raggiunto i 2,1 miliardi, pari all'84% del totale mentre quella amministrata i 416 milioni frutto dei flussi dei conti di nuovi clienti.

Risultati che l'amministratore delegato Gian Maria Mossa definisce "da incorniciare per la forza e la qualità dei numeri".

Comments